Mar08042015

Last update04:04:18

Le recensioni di Antimafiaduemila

Il codice antimafia
PDF Stampa
Copertina del libro  Il codice antimafia
Editore: Maggioli Editore
Prezzo: € 24,00
ISBN: 8838769532
Anno publicazione: 2011
Visite: 1152
Valutazione:  / 1
scarsoottimo 
Recensione

Il volume costituisce un primo commento al D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159, recante il Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia (più semplicemente noto come Codice antimafia). Si tratta di un provvedimento di ben 120 articoli che procede ad una raccolta della legislazione antimafia e al coordinamento di tutte le norme in materia, così come previsto dalle deleghe contenute negli articoli 1 e 2 della L. 13 agosto 2010 n. 136 (Piano straordinario contro le mafie).
Pur essendo largamente ricognitivo della legislazione già vigente, nel Codice non mancano elementi di novità (a titolo esemplificativo si ricordano: la facoltà di richiedere che il procedimento per l’applicazione delle misure di prevenzione sia celebrato in udienza pubblica; l’introduzione della revocazione della decisione definitiva sulla confisca di prevenzione; la disciplina dei rapporti tra la confisca di prevenzione e il sequestro penale; la regolamentazione dei rapporti dei terzi con la procedura di prevenzione, con cui viene garantita la tutela della buona fede; la valorizzazione del ruolo del Prefetto e, in particolare, dell’istituto delle informazioni prefettizie; l’istituzione della Banca dati nazionale unica della documentazione antimafia). Con questo volume si vuole offrire al lettore un primo orientamento per la lettura del provvedimento; a tal fine il testo è così strutturato:
- la prima parte propone un commento di tipo manualistico che illustra tutti i contenuti del Codice, seguendo fedelmente la struttura e la ripartizione dell’articolato normativo;
- la seconda parte riporta il testo integrale del provvedimento, inserito in una tabella di comparazione tra le nuove disposizioni e quelle previgenti.
Indice del volume
Libro I – Le misure di prevenzione (Titolo I: Le misure di prevenzione personali - Titolo II: Le misure di prevenzione patrimoniali - Titolo III: L’amministrazione, la gestione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati - Titolo IV: La tutela dei terzi e i rapporti con le procedure concorsuali - Titolo V: Effetti, sanzioni e disposizioni finali)
Libro II – Nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia
Libro III – Le attività informative ed investigative nella lotta contro la criminalità organizzata. L’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Titolo I: Le attività informative ed investigative nella lotta contro la criminalità organizzata - Titolo II: L’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata)
Libro IV – Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e alla legislazione penale complementare. Disposizioni transitorie e di coordinamento

Le recensioni di AntimafiaDuemila

Sebastiano Ardita

CATANIA BENE

C'è un modello alternativo a...

Giulietto Chiesa

È ARRIVATA LA BUFERA

All’indomani dei tragici fat...

Gabriele Paradisi, Rosario Priore

LA STRAGE DIMENTICATA

Una strage impunita, una strag...

Francesco Vitale, Piero Melati

VIVI DA MORIRE

Palermo, a metà degli anni '8...

Rita Di Giovacchino

STRAGI

Introduzione di Luca Tescaroli...

Marco Travaglio

SLURP

Ecco perché l’Italia non è...

Simona Della Croce

IO SONO PEPPINO

Peppino Impastato è oggi uno ...

Stefania Pipitone

''L'ORA'' DELLE BATTAGLIE

La storia di un glorioso giorn...

LIBRI IN PRIMO PIANO

collusi-lppNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA

Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy.