Dom04192015

Last update06:19:46

Le recensioni di Antimafiaduemila

Salva i ciclisti
PDF Stampa
Copertina del libro Salva i ciclisti
Genere: Cultura
Autore: Pietro Pani
Editore: Chiarelettere
Pagine: 178
Prezzo: € 7.90
Anno publicazione: 2012
Visite: 403
Valutazione:  / 1
scarsoottimo 
Recensione

Un movimento popolare indipendente dai partiti, che propone una campagna politica forte: chiede interventi mirati per la difesa dei ciclisti sulle strade (negli ultimi dieci anni sono morte 2556 persone in Italia). Un manifesto in otto punti che in poche ore è stato lanciato da tutti i principali quotidiani nazionali, da «il Fatto Quotidiano» a «la Repubblica», dal «Corriere della Sera» a «La Stampa».

Le recensioni di AntimafiaDuemila

Antonio Nicaso, Nicola Gratteri

ORO BIANCO

Fino agli anni Novanta, la coc...

Margherita Asta, Michela Gargiulo

SOLA CON TE IN UN FUTURO APRILE

2 aprile 1985, ore 8:35.Un'aut...

BRUNO CACCIA

La storia di Bruno Caccia, pro...

Salvatore Battaglia

DELLA VIRTU'

Salvatore Battaglia associa la...

Rita Pennarola

L'ANNO CHE HA STRAVOLTO L'ITALIA

A gennaio 2008 l’Italia imbo...

Mario Almerighi

LA BORSA DI CALVI

Un giallo tutto da leggere. Ne...

Piergiorgio Di Cara

CAMMINA, STRONZO

Cammina, stronzo. Sbirri a Pal...

Salvatore Battaglia

POESIE

Giunge alla V verione “Poesi...

Lidia Undiemi

IL RICATTO DEI MERCATI

«Non si può fare altrimenti....

Letizia Battaglia

DIARIO

Letizia Battaglia è la più f...

LIBRI IN PRIMO PIANO

quarantanni-di-mafia-aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA

Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


la-verita-del-pentitoGiovanna Montanaro

LA VERITA' DEL PENTITO

Le rivelazioni di Gaspare Spatuzza sulle stragi mafiose



assedio-alla-toga-web
Nino Di Matteo e Loris Mazzetti

ASSEDIO ALLA TOGA

Un magistrato tra mafia, politica e Stato



apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta